Lega giovanile separatista 1944
   
Giovani Indipendentisti Siciliani
>   Home  
>   Chi siamo
>   Statuto Siciliano
>   News  
>   Pubblicazioni  
>   Appuntamenti  
>   Statuto Mis
>   Simboli
>   Contatti
>   Quadri MIS
    LGS  
>   Statuto LGS   
>   Adesione
>   Versamenti
>   Photo Gallery
>   Video Gallery   
>   Propaganda   
         
Presentazione
 
La LEGA GIOVANILE SEPARATISTA 1944 - GIOVANI INDIPENDENTISTI SICILIANI è la sezione giovanile del Movimento per l'Indipendenza della Sicilia, formata per lo più studenti universitari, disposti a lottare per un ideale come quello dell'indipendenza siciliana.
Presidente Nazionale della LGS 1944 - GIS è lo stesso Presidente del MIS che nomina, d’intesa con il Segretario Nazionale, i Coordinatori Giovanili Territoriali che interagiscono con le realtà.La LGS 1944 - GIS opera come organizzazione autonoma ma sempre in sintonia con i principi e gli ideali del Movimento per l'Indipendenza della Sicilia.
L’obiettivo principale dei Giovani Indipendentisti Siciliani è quello di rendersi visibili per porre “la pulce nell'orecchio” alla popolazione siciliana che ignora tanti dei motivi per cui la soluzione dell'indipendenza siciliana sarebbe assolutamente sacrosanta, in nome di un futuro che, dentro l'Italia, è più che oscuro, come oscuri sono stati i 150 anni da quando anche i Siciliani sono stati chiamati indebitamente “italiani”.
Il simbolo della LGS 1944 - GIS è di forma circolare diviso in due da una linea orizzontale, la cui metà superiore è di colore rosso e quella inferiore di colore giallo; al centro si trova lo storico simbolo della Lega Giovanile Separatista fondata nel 1944 come sezione giovanile studentesca del Movimento per l'Indipendenza della Sicilia (a sua volta nato nel 1943): la bandiera (che poi divenne quella dell'EVIS, cioè dell'Esercito dei Volontari per l'Indipendenza della Sicilia) è divisa in 9 bande orizzontali alternativamente gialle e rosse (simboleggianti le 9 città siciliane più importanti), con un quadrato-sfondo franco in alto a sinistra recante la Trinacria siciliana. Questa bandiera, retaggio storico del MIS e suo attuale vessillo, NON ricalca quella statunitense, ma risente di influenze culturali strettamente mediterranee, e più precisamente d'area iberica (basta guardare la bandiera della Catalunya, dell'Aragona o quella delle Baleari), importate ormai da secoli in Sicilia e che la Sicilia ha fatto proprie.
   
 
 

  sito realizzato da: Fabio Giusa - fabiogiusa@hotmail.it