Movimento per l'Indipendenza della Sicilia
   
  Movimento  Storico  Siciliano
fondato nel 1943
 
>   Home  
    Chi siamo
>   Statuto Siciliano  
>   News  
>   Pubblicazioni  
>   Appuntamenti  
>   Statuto Mis
>   Simboli
>   Contatti
>   Quadri MIS
>   LGS  
>   Statuto LGS   
>   Adesione
>   Versamenti
>   Photo Gallery
>   Video Gallery   
>   Propaganda   
         
Presentazione

Funnatu nti lu 1943 e urganizzàtusi arreri a pàrtiri di lu 2004, lu Muvimentu pi la Nnipinnenza di la Sicilia è nu muvimentu nazziunali, dimucràticu e trasvirsali a li principali idioluggìi univirsali no-viulenti e no-razzisti, ca susteni lu prucessu pacificu di diculunizzazzioni culturali, ecunòmica e pulìtica ca ha purtari a la china pircizzioni di la millinaria diminziuni nazziunali di l'idintità di lu Pòpulu Sicilianu, s'addòpira pi lu rispettu di l'inalienabbili dirittu di autuditirminazzioni di li pòpuli, ca ha jiri purtannu a l'esercizziu direttu e chinu di la suvranità pi parti di li Siciliani, ccu la ricustituzzioni di lu Statu Sicilianu nnipinnenti e suvranu.
Lu MIS susteni la nicissità e l'urgenza di pulìtichi p'addifènniri l'idintità linguistica e culturali di li Siciliani, p'addifènniri l'ambienti di la Sicilia e di l'ìsuli ca havi a firriari tunnu nti la visioni di nu sviluppu ecucumpatibbili, di la rinasciuta di li cumunità lucali, cummintu ca sulu ccu nu mudellu virtusu di amministrazzioni unesta, antimafiusa e ca cummatti sulu pi lu bonustari pùbbricu e pi lu prugressu suciali ed ecunòmicu si ponnu jittari li basi pi l'emancipazzioni di li Siciliani da lu sistema di upprissioni culuniali e di sfruttamentu clientilari ca fa la vita pulìtica 'n Sicilia, duminata di la prisenza e di lu cumannu di li partiti taliani, comu no dimucratica già a pàrtiri di lu prucidimentu alitturali.
Lu MIS cridi di sempri nti l'assuluta nicissità di lu diàlugu, 'n particulari manera ccu li forzi pulìtichi ca nn'arricanùscinu li rivindicazzioni o ponnu spàrtiri ccu nujautri nti autri Nazziuni senza statu n'analuga strata, e riteni ca li porti pi la giusta dimucrazzìa, paci e bonustari si ponnu gràpiri sulu quannu li riali Nazziuni Eurupei, e no li stati fasulli, li putintati ecunòmici, li burucrazzìi pulìtichi, ponnu cupirari, nti lu chinu mutuu rispettu di li propii idintità, divirsità, nicissità, suvranità, nti n'urganìsimu Eurumiditerraniu suprannazziunali e paritariu di curdinamentu unni la Sicilia fussi, comu lu fu nti lu passatu, funnamintali mèmmiru.
Lu Mis disìa na ripubblica suciali a dimucrazia diretta pi dari a lu Populu Sicilianu la suvranità vera, la suvranità pirmanenti, no na suvranità ca finisci nti lu mumentu stissu di lu votu. Cu la dimucrazia diretta lu populu havi sempri la suvranità,  cu lu dirittu di ‘niziativa, cu lu dirittu di rivisiunari, lu populu è suvranu sempri, ‘n ogni mumentu di la so’ vita.
Lu MIS è urganizzatu e attivu nta tuttu lu territoriu sicilianu e nta na pocu 'i stati esteri: suprattuttu nta li U.S.A., 'n U.K., Spagna, Franza, Girmania e Australia.
Lu MIS participau a na pocu 'i turnati alitturali lucali ccu boni risurtati, e punta a la participazzioni 'i tutti 'i scadenzi alitturali.
Lu MIS è addutato di 'n Ufficiu Stampa multifunziunali ca pripara bullittini e autri pubblicazzioni alittroniche e cartacei, pruduce 'u portali web di lu partitu.
Razzi a l’opra e a priparazzioni di lu capu, Turi Musumeci, lu Muvimentu avi cunsiglieri cumunali nta tanti paisi siciliani.

     
 

Fondato nel 1943 e riorganizzatosi a partire dal 2004, il Movimento per l'Indipendenza della Sicilia è un movimento nazionale, democratico e trasversale alle principali ideologie universali non violente e non razziste, che sostiene il processo pacifico di decolonizzazione culturale, economica e politica che porterà alla piena percezione della millenaria dimensione nazionale dell'identità del Popolo Siciliano, si adopera per il rispetto dell'inalienabile diritto di autodeterminazione dei popoli, che porti all'esercizio diretto e pieno della sovranità da parte dei Siciliani, con la ricostituzione dello Stato Siciliano pienamente indipendente e sovrano. Il MIS sostiene la necessità e l'urgenza di politiche a tutela dell'identità linguistica e culturale dei Siciliani, della tutela dell'ambiente della Sicilia e delle isole che la circondano nell'ottica di uno sviluppo pienamente ecocompatibile, della rinascita delle comunità locali, convinto che solo con un modello virtuoso di amministrazione onesta, antimafiosa e dedita esclusivamente al benessere pubblico ed al progresso sociale ed economico si possano porre le basi per l'emancipazione dei Siciliani dal sistema di oppressione coloniale e di sfruttamento clientelare che rende la vita politica in Sicilia, dominata dalla presenza ed ingerenza dei partiti italiani, come non democratica già a partire dal procedimento elettorale.
Il MIS crede da sempre nell'assoluta necessità del dialogo, in particolar modo con le forze politiche che ne riconoscono le rivendicazioni o condividono in altre Nazioni senza stato un analogo percorso, e ritiene che le porte per la vera democrazia, pace e benessere potranno aprirsi solo quando le reali Nazioni Europee, e non gli stati artificiosi, i potentati economici, le burocrazie politiche, potranno cooperare, nel pieno reciproco rispetto delle proprie identità, peculiarità, necessità, sovranità, in un organismo Euromediterraneo sovranazionale e paritario di coordinamento di cui la Sicilia sarebbe, come lo fu in passato, fondamentale componente.
Il MIS auspica una repubblica sociale a democrazia diretta per dare al Popolo Siciliano la vera sovranità, la sovranità permanente, non una sovranità che si esaurisce nello stesso momento in cui l’elettorato esprime il voto. Con la democrazia diretta il popolo ha permanentemente la sovranità, sia con il diritto di iniziativa, sia con il diritto di revisionare, il popolo è sempre sovrano, in qualunque momento della sua vita.
Il MIS è organizzato ed attivo nell'intero territorio siciliano e in vari stati esteri, soprattutto negli U.S.A., in U.K., Spagna, Francia, Germania ed Australia.
Il MIS è dotato di un Ufficio Stampa multifunzionale che prepara bollettini ed altre pubblicazioni elettroniche e cartacee del Movimento.
Il MIS ha partecipato con buoni risultati a varie tornate elettorali locali, e punta alla partecipazione a tutte le scadenze
elettorali. Si batte per l'applicazione integrale dello Statuto Speciale di Autonomia che, se applicato nella sua totalità, potrebbe rendere la Sicilia quasi uno Stato federato con l'Italia (come ebbe a dire l’on. Attilio Castrogiovanni in un suo intervento all'Assemblea Regionale Siciliana, nel corso della prima legislatura regionale). E se per gli autonomisti l’applicazione dello Statuto è il massimo degli obiettivi da raggiungere, per gli indipendentisti del MIS rappresenta una importante tappa per andare verso l’autodeterminazione e restituire con l’indipendenza la sovranità al popolo siciliano.
Grazie all'opera ed alla preparazione politica del suo leader Salvatore Musumeci, il Movimento è presente nelle Istituzioni locali con propri consiglieri comunali e circoscrizionali, eletti in liste civiche o come indipendenti in liste di altri partiti.

 
     
 

Founded in 1943 and reorganized in 2004, the Movement for the Independence of Sicily is a national movement, democratic and transverse to the main non-violent and non-racist universal ideologies, supporting the pacific process of the cultural, economic and political decolonization, which will lead to the complete perception of the millennial national dimension of the identity of the Sicilian People, and working for the respect of the undeniable right of self-determination of the peoples, fights for the direct and complete exercise of  sovereignty by the Sicilians, and the reconstruction of the fully independent and sovereign Sicilian State.
The MIS supports the necessity and the urgency of defending politics for the linguistic and cultural identity of the Sicilians, in the defence of the environment in Sicily and in the surrounding islands in the view of a complete environmental-friendly development, of the renaissance of local communities, convinced that only a virtuous model of a honest administration, completely against the mafia and dedicated only to the public welfare and to the social and economic progress we can set the base for the emancipation of the Sicilians from the cultural oppression and the political nepotism exploitation that makes the political life in Sicily dominated by the presence and the interference of the italian political parties, as non democratic already in the electoral system.
The MIS has always believed in the absolute necessity of the dialogue, especially with the political forces that recognize our claims or share in other Nations without a state the same process, and believe that the doors to the real democracy, peace, welfare can be opened only when the real European Nations, and not the artificial states, the economic powers, the political bureaucracies, will be able to cooperate, in the full respect of the own identities, peculiarities, necessities, sovereignties, in a Euro-Mediterranean supranational and equal organism of cooperation where Sicily would be, as it was in the past, fundamental component.
The MIS calls for a social republic to direct democracy for given the Sicilian People the true sovereignty, permanent sovereignty, a sovereignty that is not exhausted at the same time when the electorate expresses the votes. With direct democracy the people have permanent sovereignty, and with the right of initiative, and with the right to review, the  people is always sovereign, at any moment of his life.
The MIS is organized and active in the whole territory of Sicily and in many foreign States, mainly in the U.S.A., the U.K., Spain, France, Germany and Australia.
The MIS has partecipated with good results to many local elections, and aims to the partecipation of all the electoral moments.
The MIS has a multifunctional Press Office which prepares newsletters and other electronic and paper publications, produces the party's web portal.

 
     
     
  sito realizzato da: Fabio Giusa - fabiogiusa@hotmail.it